Indietro

LEAN MANAGEMENT

 

Più produzione con meno risorse.

Il 10 giugno scorso, presso UNIS&F Lab, si è svolto un incontro di approfondimento in tema di Lean Management che ha visto protagoniste imprese del nostro territorio che hanno scelto di adottare nella propria struttura questa metodologia. Negli ultimi anni la tematica legata all’organizzazione snella, “lean”, infatti, è un termine inglese che significa “snello” e fa riferimento alle tecniche sviluppate negli anni da Toyota, ha suscitato notevole interesse nelle aziende proprio per il suo principio di base: favorire la diminuzione dei costi e il miglioramento dell’efficienza.
Promosso da Unindustria Treviso, in collaborazione con UNIS&F, l’incontro ha visto la partecipazione di più di 100 persone e ha fornito ai presenti l’opportunità di ascoltare le testimonianze di chi ha intrapreso un cammino di cambiamento e trasformazione lean, una forte attrattiva per i risultati che può avere in termini di eliminazione degli sprechi e di crescita della produttività.
Agenzia Italia S.p.A., Keyline S.p.A., Sac Serigrafia S.a.s. e Scatolificio Ondulkart S.p.A. le aziende che hanno testimoniato la propria esperienza. 
Keyline S.p.A. ha presentato la propria trasformazione Lean descrivendo il processo di integrazione e coinvolgimento delle risorse umane, elemento chiave per la riuscita di ogni progetto. Sac Serigrafia S.a.s. ha posto l'accento sulle tecniche di trasformazione Lean applicate (5S, Heijunka, etc.), lo Scatolificio Ondulkart S.p.A. ha presentato l'introduzione del TPM (Total Productive Management, una metodologia basata su otto 'pilastri' che, oltre a prevedere il coinvolgimento degli operatori nel funzionamento corretto dei processi produttivi, introduce in azienda il miglioramento continuo o "perfezione") e infine Agenzia Italia S.p.A. ha descritto la trasformazione Lean in una realtà d’ufficio.
Insieme alle aziende anche le rispettive società di consulenza che le hanno assistite nel percorso. Realizzare l’impresa snella non è certamente un percorso facile e non può essere ridotto soltanto all’applicazione di tecniche, si tratta di un processo che prevede il miglioramento della qualità dei prodotti offerti attraverso l’intera catena di produzione, è necessario dunque coinvolgere anche i fornitori che devono essere guidati nel “pensare lean”: fornire i prodotti giusti nel momento e nel posto corretto, migliorare continuamente, essere flessibili, in grado di cambiare rapidamente, implementando processi e controlli. 

UNIS&F propone un servizio di consulenza per le aziende che intendano applicare la trasformazione Lean, sia per quanto riguarda la produzione che le attività di ufficio: attraverso un percorso di analisi e di definizione dei miglioramenti da compiere, le imprese vengono accompagnate in un cambiamento che le porterà a coinvolgere in modo migliore le proprie risorse, ridurre gli sprechi sia in termini di denaro che di tempi e servire meglio il proprio cliente. 
UNIS&F Lab proprio per la propria completezza e flessibilità, permette di svolgere esercitazioni esperenziali che si coniugano perfettamente a questa metodologia. Su questo tema, infatti, la sola teoria non basta. È necessario toccare con mano i problemi e non lasciarli in una dimensione astratta: il Laboratorio Lean permette di simulare in contesti reali l'attività operativa di tutti i giorni. Un modello a dimensioni reali in cui realizzare le attività formative e in cui comprendere dall'esperienza i miglioramenti da attuare nella propria azienda.

Segnaliamo anche la possibilità di intraprendere dei percorsi formativi, come per esempio “Kaizen Week: percorso collaborativo per aziende manifatturiere”. Obiettivo: comprendere e applicare il metodo kaizen per il miglioramento dei propri processi, attraverso delle “kaizen week” nelle proprie aziende. Ciascun partecipante potrà mettersi alla prova nei progetti di miglioramento propri e altrui e sfruttare in azienda i contributi degli altri corsisti.

Articoli recenti Articoli recenti

RSS (Apri una nuova finestra)
Search Icon
CERCA

Contatti


UNIS&F Lab

Via Venzone, 12 - 31100 Treviso
Tel: 0422 916440
Fax: 0422 916411
E-mail: uniseflab@unisef.it